Giorgio Armani Beauty: Lip Magnet e altre novità da non perdere

2016_10_05-loreal-armani-lr-evento-pr_low-60\r\n\r\nChi mi conosce personalmente sa che sono in grado di sperperare tutte le mie finanze in prodotti beauty e make up. Non tanto per vanità, quanto per qualità. Sono molto esigente quando si tratta di “mettere qualcosa in faccia” e preferisco di gran lunga qualche maglietta in meno ma un beauty-case fatto di prodotti come si deve.\r\nEd è per questo che vado letteralmente pazza dei prodotti Giorgio Armani Beauty, per il loro mix di qualità, innovazione tecnologica, tenuta e glamour.2016_10_05-loreal-armani-lr-evento-pr_low-61\r\nTra le novità di questa stagione da tenere d’occhio c’è Lip Magnet, la tinta labbra mat ad altissima tenuta e iper leggera. Perché, lo sappiamo, le tinte sono belle ma spesso appesantiscono le labbra e le rendono secche. La sensazione di Lip Magnet sulle labbra è quella di invisibilità: vi scorderete di avere il rossetto proprio per la sue leggerezza dovuta alla composizione a base d’acqua.\r\n\r\nIn particolare, già qualche secondo dopo l’applicazione, l’acqua evapora e lascia campo libero agli olii idratanti e ai pigmenti, che si attaccano alla labbra proprio come una calamita.\r\nAltra chicca è l’applicatore, che aiuta a prelevare la quantità giusta di prodotto e definisce le labbra con la sua estremità appuntita.\r\n\r\n2016_10_05-loreal-armani-lr-evento-pr_low-57\r\n\r\nMa non è solo la tinta labbra ad aver catturato la mia attenzione alla presentazione organizzata alla Rinascente di Milano.\r\n\r\nLa linea Armani Prima, a metà tra i primer e i trattamenti idratanti, è l’alleato invisibile e prezioso per la tenuta del make-up e la bellezza della pelle.\r\nIl mio prodotto preferito della linea è Day long Skin perfector trouble zone, da usare sulla zona T. Chi ha la pelle mista come me conosce benissimo la sensazione catarifrangente che già a metà giornata di presenta su naso, fronte e mento. Questo prodotto si applica sia prima del trucco, come base, sia durante il giorno, come ritocco. Sul make—up, infatti, funziona come una cipria liquida opacizzante.\r\nSe invece è il colorito spento a tormentarvi, la vostra base ideale è Nourishing Glow Enhancer Oil-in-gel, la base illuminante che consiglio a chi – magari – non è pratica di contouring o proprio non si trova con gli illuminanti in penna o stick.\r\nPer chi ha la pelle secca, il balsamo Glow On è ideale, da usare sia di giorno che di notte. Non temete, non è pesante e non unge, ha semplicemente un’azione idratante potenziata.\r\n\r\narmani-gamme-prima-hd\r\n\r\nPassando ai primer veri e propri, la linea Giorgio Armani si arricchisce di tre referenze: una neutra, adatta a tutte le pelli con protezione solare 40, una viola per i coloriti spenti, provati dall’abbronzatura, dal fumo e dallo smog, una rosata per le pelli normali e più giovani, con effetto illuminante.\r\n\r\nPer chi va in bici come me, o in motorino, in una grande città, Giorgio Armani ha pensato ad un prodotto favoloso: il Primer Skin Defense con protezione 50, che crea un film anti-smog su viso e collo.\r\n\r\nhimher-lipcare_13\r\n\r\nTornando al make-up, un’altra novità sono i balsami labbra Him Her adatti a uomini e donne. Seppur appaiono leggermente colorati, a contatto con le labbra praticamente spariscono. Il loro compito, infatti, non è colorare ma far risaltare il colore naturale delle labbra. E il risultato cambia da persona a persona. No, non sono lucidi, non temete.\r\n\r\nIo ho già rinnovato il beauty con queste novità Giorgio Armani… e voi, quale vorreste provare?\r\n\r\nSeguitemi su Snapchat per saperne di più sull’utilizzo quotidiano di questi prodotti!\r\n\r\nsimona melani snapchat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *