Paris fashion Week: Lanvin SS 2011

Stagione dopo stagione Lanvin colpisce con il suo eclettismo che fonde ispirazioni diversissime e che non trascura riferimenti ad altri celebri marchi, ma il tutto è poi rimescolato, enfatizzato e rinnovato dall’estro di Albert Elbaz; questa collezione è la dimostrazione di come una donna possa essere estremamente elegante, ricercata e preziosa, senza però restare ingessata, senza che l’ abito importante prevalga sulla donna che lo indossa (rischio sempre dietro l’angolo).

Elbaz ha mischiato forme solide e fluide, corpi fasciati e i suoi consueti monospalla, abiti cortissimi colorati ( splendido su tutti il rosso fragola) in sete che sembravano letteralmente costruzioni di cartapesta che si plasmano seguendo il corpo, gonne lunghissime con vertiginosi spacchi e morbidi abiti total black; ha sovrapposto romantiche spille gioiello a forma di farfalla su cinghie che sembrano collari; ha costruito abiti fondendo due metà di diversi tessuti e colori attraverso lunghe zip. Una collezione originale di buon auspicio per quanti attendono la linea low cost che Elbaz

realizzerà in esclusiva per H&M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *