London FW f/w 2011-2012: Vivienne Westwood Red Label

di Andrea Vigneri

Che il bersaglio sia la regina Elisabetta o  Shakespeare ( versione clown su una t-shirt) poco importa all’irriverente Vivienne Westwood, anche se magari non sarà chiamata a disegnare l’abito di nozze di Kate Middleton, continuna a giocare come di consueto.

Sostanzialmente la sua collezione è un frullato che ha per ingredienti tutti i simboli dello stile british: i completi dei Lord, la bombetta, la bandiera, i calzettoni a rombi, la minigonna di Mary Quant, le divise del college, il tartan e le bretelle. Il risultato è un piacere per gli occhi, certo un po’ eccessivo, ma la sfida è proprio quella di riuscire a combinare questi singoli capi con quelli del proprio armadio e dare quel tocco di eccentricità, qualità anch’essa very british!!!

photo: vogue.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *