Written by 14:54 MODA, sfilate

PFW woman f/w 2011-2012: Dior ( una ventata di novità non farà male)

dior

Se ricorderò questa sfilata non sarà di certo per la sua bellezza! Per carità non voglio dire certo che sia stata brutta, vestiti ed accessori sono belli e preziosi, però onestamente se non fosse stata per il simpatico siparietto dell’amministratore sulla passerella a fare proclami e dell’uscita finale dei sarti in divisa sarebbe stata un po’ noiosa.

 

 

 

 

 

Ormai da un paio di anni il mood di Galliano per il pret a porter è sempre lo stesso: ispirazione cavallerizza, mini giacche, stivali alti, dettagli in pelliccia, un tocco maledetto, abiti  da cocktail cortissimi e impalpabili e infine abiti da sera lunghi con le consuete trasparenze che lasciano ben poco all’immaginazione…se però Giorgio Armani scopre leggermente la coscia Suzy Menkes è pronta ad additarla come moda per “procaci, esibizioniste e poco vestite presentatrici tv che il signor Berlusconi ha inventato come Mogul televisivo” ( a distanza di un anno questo per me resta ancora un mistero del giornalismo di moda!!!).

 

 

 

 

 

Circostanze del caso Galliano a parte, il suo licenziamento mi rattrista più per la vicenda umana che per quella professionale. Sono convinto che una ventata di novità a Dior non faccia male, per quanto anche questa ultima collezione sia stata bella. E probabilmente anche al povero Jhon persosi nel tunnel delle dipendenze, adorato come una divinità, un nuovo inizio non potrà che fare bene.

 

Photo: Vogue.it

(Visited 123 times, 1 visits today)
Close