Balmain, adieu Decarnin

Avevamo parlato della sua assenza alla settimana della moda alla sfilata di Balmain come dell‘ennesima folie parigina. Ovviamente la sua assenza celava qualcosa di molto più serio: era la conferma definitiva dello stato depressivo in cui Christophe Decarnin si trovava da tempo.

Lascia dopo 4 anni la guida della maison Balmain, che grazie a lui aveva visto aumentare le sue vendite, complici le socialite newyorkesi con animo rock e la consulenza dell’ormai direttore di Vogue Paris, Emmanuelle Alt.

Il suo successore sarà annunciato fra qualche giorno, ma pare che si tratti di uno stilista che già lavora nello staff della maison.

 

Three of my fav look from Balmain FW 2011-2012 collection

We talked about his absence during the fashion week at Balmain’s fashion show as the umpteenth parisian folie. Of course, his absence was the sign of something more serious than a folie: it has been the confirmation of Decarnin’s deep depression.

He leaves the maison Balmain after 4 years, which has increased – thanks to his work – the sell, withe the complicity of NYC socialites with a rock soul and thanks to Emmanuelle Alt as advisor.

His successor will be announced in a few days, but rumors say he will be a designer who already works at Balmain.

    2 Comments

    • Carmine Spena ha detto:

      Beh a questa cosa della depressione non ci credo poi così tanto…ormai faceva collezioni tutte uguali!

    • DG_VICTIMS ha detto:

      Mi sa che la sua vena artistica era già ben che terminata da tempo, vista la ripetitività delle ultime collezioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *