Written by 14:47 MODA • One Comment

Tutti pazzi per il cappello [trend]

apertura cappelli

“L’arma migliore per combattere una donna è il cappello: bisogna prenderlo e scappare” (Jhon Barrymore), che gli stilisti vogliano suggerireuna fuga di massa per l’autunno/inverno 2011-2012? Possibile, visto il gran numero di cappelli presentati in passerella per la nuova stagione. Dopo il post di Simona dedicato ai modelli per donna, occupiamoci delle proposte per gli uomini.

Il tronco alto e la tesa larga e rigida dei neri cappelli dell’uomo Dsquared2 lo rendono un  moderno padre pellegrino alla conquista del Nuovo Continente, l’effetto è leggermente dark-chic, certo difficile da portare con disinvoltura, ma abbinarlo al giusto look vi aiuterà. Scanzonato e bohemien invece il cappello di Dolce&Gabbana: un pò simpatica canaglia, un pò Swinging London e un pò di sicilianità con la consueta coppola.

 

Lanvin ripropone il cappello per eccellenza, ovvero il modello Fedora (o Snap Brim): l’ampia e morbida tesa che può essere rivolta all’insù o all’ingiù lo rende elegante, ma conferisce anche un’aria misteriosa e sexy; è una scelta di stile, ma non è per tutti. Baschi dalla suggestione militare o cappelli in panno e raso che evocano lunghe cavalcate sulle praterie del Canada, come appena usciti dal kolossal “Cold Mountain”, dalla sfilata di Salvatore Ferragamo.

Christopher Bailey, per il romantico pomeriggio di pioggia autunnale andato in scena da Burberry Prorsum, ha pensato bene di rinnovare il classico berretto con visiera della tradizione inglese, così ha messo da parte il tweed e ha optato per la pelliccia nera o muccata. Un tocco di stravaganza all’inglese!

 

(Visited 48 times, 1 visits today)
Close