I’m in love with… Reale Slow Fashion

Ho conosciuto Reale al Fashion Camp 2011 e la prima cosa che mi ha colpita, trovandomi tra i capi del temporary store, è stata l’immensa qualità di ogni singolo item e la cura straordinaria che traspariva già al primo sguardo. Inevitabile fermarsi e approfondire.

Scopro così che dietro il brand c’è un concetto prezioso, un’idea di fondo fortissima: la moda slow. Così come per il cibo, anche la moda e la cura del nostro look si meritano una riflessione attenta, in un’epoca di fast fashion e tendenze usa e getta. Scopro anche che Reale è un brand attentissimo alla salvaguardia dell’ambiente.

L’anima green del brand si traduce nella realizzazione di capi che durano nel tempo, in tessuti naturali e in dettagli metallici nickel free. E in più, la collezione autunno – inverno è davvero cool. “I don’t wanna be like others” è il claim della campagna FW 2011- 2012: la diversità rivendicata con orgoglio attraverso il proprio stile.

Si ispira ai “rebel rebel” delle sottoculture giovanili degli anni ’50 in UK: chiodo, parka, pantaloni skinny, bomber. Ma niente è come sembra: il chiodo è di lana, il parka in felpa, gli abiti sono cuciti a rovescio e la seta fa qualche apparizione a sorpresa, in un armadio che è davvero unico.

Noi abbiamo visto anche una piccola anteprima della collezione SS 2012. Ma andiamoci piano, anche noi vogliamo essere slow. E goderci l’autunno – inverno “reale”. Vi consigliamo di fare un giretto sul sito Reale Slow Fashion ed esplorare la collezione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *