Natale 2011: ecco qualche consiglio su come vestirsi

una foto dall’aperitivo natalizio di Dolce&Gabbana

Quest’anno come non mai mi sono davvero ridotta all’ultimo minuto e non sono riuscita a mettere insieme tutti gli appunti che avevo preso, i suggerimenti che volevo darvi su cosa  indossare a Natale. Quindi dovrete accontentarvi di quello che indosserò io.

Anche quest’anno, come gli altri anni, vale il buonsenso prima di tutto. Natale è una festa – che ci crediate o meno, non importa – da passare in famiglia e con persone che non vediamo poi così spesso. Non è la sera adatta per trasgredire con pizzi, trasparenze e “lunghezze” della gonna di dubbio gusto. Lo stesso si dica per il pranzo natalizio, anche quello da passare tra nonne, zie e cugini. Soft e bon ton: non potete sbagliare. Unico dubbio: i tacchi. Irrinunciabili la sera, sostituibili con un paio di ballerine il 25 a pranzo.

Natale

Al di là del buon senso, ecco la piccola preview dei miei look natalizi (gli accessori non sono esattamente quelli, ma somigliano agli originali). Per la sera del 24 ho scelto un abito tartan di Mango grigio, poco sopra il ginocchio, da indossare con una collana d’oro a tre fili e un paio di decollètes verde bosco Quai d’Orsay. Per il pranzo, sempre molto tranquillo per quanto mi riguarda, tronchetti neri, maglione in lana d’angora mango e gonna jaquard di Pimkie. Spero vi piacciano le mie scelte. Voi come vi vestirete a Natale?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *