I fantastici 4 di Prada


Dopo averli visti sul grande tappeto rosso, molto poco hollywoodiano e assai più da salotto, su cui hanno sfilato lo scorso gennaio, ecco tornare i divi di Prada protagonisti della campagna autunno/inverno 2012-2013. Gary Oldman, Garrett Hedlund, Jamie Bell e Willem Dafoe erano tra i nove modelli d’eccezione di una delle collezioni più complesse ed insieme emozionanti nate dal genio di Miuccia Prada. I quattro attori sono ritratti da David Sims su uno sfondo rosso e in pose quasi ieratiche, l’effetto è quello di un quadro antico, anacronistico, esagerato; del resto è questa la chiave con cui la collezione ha condotto la sua sagace ironia sull’uomo di potere che si veste dei simboli della “forza maschile”.

Dopo Michael Pitt (testimonial dell’estate 2012) Prada torna a scegliere attori interessanti, fuori dal comune e stimati per la loro arte. Come l’homo pradens che non è  mai bello in senso canonico, sono i brutti non brutti che finiscono per piacere anche di più (indimenticabile la canaglia di Adrien Brody sulla passerella con suo passo ciondolante). Gary Oldman, conclusasi la saga di Harry Potter, sarà presto in sala con “Il cavaliere oscuro- il ritorno”; Garret Hedlund è tra i protagonisti di “On the road”, la trasposizione cinematografica del mitico romanzo di Kerouac presentata all’ultimo Festival di Cannes; Jamie Bell è l’indimenticabile Billy Elliott, di recente è apparso in “Le avventure di Tintin” di Steven Spielberg; Willem Dafoe, il più conosciuto tra i quattro, è stato protagonista di film come “Platoon”, “Così lontano, così vicino”, “American Psycho”.

Non resta che attendere tutti gli scatti di questa campagna pubblicitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *