Come vestirsi ad un matrimonio estivo

Royal Wedding - Beatrice and Eugene

Premessa: il mio più grande desiderio è che la parola “taffetà” diventi solo una citazione di Frankenstein jr e non sia più il morbo che appesta ogni matrimonio d’Italia. Non sono mai riuscita a capire come il canone di eleganza ad una cerimonia sia fatto di capelli cartonati e fiori finti, scarpe in rasone e abiti catarifrangenti con corpetto, stola e – appunto – fiumi di taffetà.

Ma veniamo all’annoso problema: matrimonio in estate, cosa mi metto? Tra le prime considerazioni da fare c’è il budget: serve un look elegante, che non scada nel ridicolo e che possa essere utilizzato anche in altre occasioni non necessariamente formali come un matrimonio.

Altra regola: che tipo di invitate siete? Siete testimoni della sposa o accompagnate qualcuno al matrimonio del cugino di quarto grado dell’amico? L’importanza dell’abito va commisurata al ruolo.

Terzo accorgimento: l’abbigliamento da matrimonio civile è senza dubbio più libero rispetto a quello da matrimonio religioso. Che siate credenti o meno, la cosa più importante è il rispetto del luogo che state frequentando. Le spalle nude, ad esempio, sono bandite in chiesa.

Quarto: niente bianco, grigio o avorio. A meno che non siate la sposa. Andrebbe evitato anche il nero, ma spesso si va in deroga a questa regola, specialmente se la cerimonia è pomeridiana.

Ho frullato tutte questi consigli selezionando un outfit per un matrimonio estivo: abito, sciarpa da indossare in chiesa, collana, scarpe e pochette. Che ne pensate?

come-vestirsi-ad-un-matrimonio

1. Abito in seta senza spalline SEE by Chloè – Prezzo sconto 343,00 €  –> scopri di più

2. Pochette in pelle laminata RED Valentino – Prezzo scontato 204,00 € –> scopri di più

3. Sandalo RED Valentino – Prezzo scontato 203,00 € –> scopri di più

4. Collana con petali di rosa MARGOT – Prezzo 105,00 € –> scopri di più

5. Sciarpa di georgette SEE by Chloè – Prezzo scontato 72,80 –> scopri di più

Nata nel 2006 dall’entusiasmo e l’intraprendenza di Rosita e Cristina Cigliola, sorelle appassionate di moda che lavorano nel settore da anni, Suite123 è un’independent boutique guidata da un “buying style” unico e distintivo.

    8 Comments

    • Lia ha detto:

      Abito e sciarpa abbinata molto carini, avrei scelto però degli accessori diversi… :) \r
      Comunque, sono totalmente d’accordo con l’abolizione del taffetà, TERRIBILE!!!

      • simonamelani ha detto:

        Ciao Lia, ovviamente il bello degli accessori è che rendono un abito completamente diverso. Io ovviamente avevo a disposizione la selection di accessori di Suite123… tu che avresti scelto? :)

    • Marica ha detto:

      Limitatamente ai matrimoni nutro nei confronti delle scarpe aperte la stessa avversione da te manifestata nei confronti del taffetà ;) Per il resto l’abbinamento è splendido come sempre :))

      • simonamelani ha detto:

        Beh in realtà hai ragione, l’etichetta vorrebbe scarpe chiuse alle cerimonie. E anche le calze velate se proprio dobbiamo dirla tutta :D #lamorte!

    • Laura ha detto:

      aiuto! calze velate e taffetà… poi un bel collo di pelliccia per restare fresche! :-) \r
      Scherzi a parte… ottimi i consigli e splendido il look!

    • Michele ha detto:

      consigli per i maschietti?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *