Written by 15:20 MODA • One Comment

Addio Anna Piaggi, icona del vero lusso di essere se stessi

anna piaggi apertura

L’ultimo ricordo che ne conserverò è Anna Piaggi in fila di fronte l’ascensore del Pirellone alla presentazione della collezione Fendi durante l’ultima settimana della moda uomo, impeccabile nei vari strati che tradizionalmente compongono i suoi look eccentrici. La notizia della sua morte è giunta ancora una volta da twitter: Anna Piaggi si è spenta oggi all’età di 81 anni splendidamente camuffati dalla sua carnagione liscia come porcellana.

Oggi è un’indiscussa icona della moda per la sua capacità unica di concepire dei look in cui elementi lontani nel tempo e nello spazio si incontrano per restituire un senso compiuto, rispondere ad un’immagine mai banale e sempre profondamente intelletuale concepita nella sua mente. La sua carriera è iniziata come stenografa di cabina al giognale “L’Unità”, poi è diventata traduttrice presso la Mondadori, e da lì l’ascesa nell’Olimpo del mondo Vogue di cui è una delle bandiere. Nel bellissimo “Alla corte di re moda” è raccontato l’episodio della sua prima intervista pubblicata nel 1957 da “Epoca”: “Ero alal Scala per uno degli ultimi concerti tenuti da Dimitri Mitropoulos quando vidi tra il pubblico una bellissima donna dagli occhi viola che indossava un paio di scarpe trasparenti con fiori incorporati nella suola ortopedica. era Liz Taylor in compagnia di Mike Todd e vistosamente incinta,. Nell’intervallo ho telefonato al fotografo Emilio Ronchini che lavorava per Mondadori,. Si è precipitato in piazza della Scala e con la sua decappottabile abbiamo inseguito la coppia fino a a Malpensa. Allora non c’erano body guard a proteggere la privacy dei personaggi e la diva si lasciò intervistare e fotografare a bordo dell’aereo che l’avrebeb riportata a casa”.

Anna Piaggi è stata moglie del geniale fotografo Alfa Castaldi, ma è anche cugina di una delle firme più importanti dell’editoria italiana, Natalia Aspesi. Lei, come pochi altri, è uno dei personaggi che più ci ha ispirato nel nostro concepire il vero lusso come essere se stessi. L’appuntamento sarà ancora una volta in edicola con le sue ultime Doppie Pagine per Vogue Italia.

(Visited 123 times, 1 visits today)
Close