Written by 17:03 MODA

Dalla Svezia alla Spagna, passando per Parigi. Tutti pazzi per Dolce&Gabbana [#theseptemberissue]

vogue paris cover September

Anche quest’anno le cover dei magazine di moda hanno dato il loro verdetto. Dolce&Gabbana si conferma il marchio preferito per le copertine settembrine, di quei numeri che dettano la tendenza della stagione che verrà. Perché, se sulle passerelle siamo ormai abituati a vedere tutto e il contrario di tutto, direttori e fashion editor sono molto più propensi ad una selezione accurata, proprio per dettare la linea dell’anno a venire. Del resto, September is January in fashion, come dice la Wintour..

Vogue Paris realizza una tripla copertina con Kate Moss,  Lara Stone e Daria Werbowy fotografate da Mert&Marcus. Il vero protagonista del numero è il nero, colore amato da Dolce&Gabbana per il rimando all’abbigliamento tradizionale siciliano, reso sexy da trasparenze e pizzo, anch’esso tratto distintivo della sicilianità.

Su Harper’s Bazaar Spagna, è tempo di barocco. Ancora nero e trasparenze, impreziosite da ricami dorati, per il capo iconico di Dolce&Gabbana: il corpetto, che smette di essere indumento intimo per diventare degno sostituto dei minidress.

Anche su Elle Svezia trionfa il barocco di Dolce&Gabbana, rivelando la sua versatilità anche indossato da donne non esattamente mediterranee. E le atmosfere evocate sono quelle della pittura fiamminga. Saranno i tratti di Frida Gustavsson, sarà il ritratto di tre quarti, fatto sta che la copertina di Elle Svezia è la più artistica – in senso classico – di tutte.

rosie-huntington-whiteley-elle-uk-september-2012

Chiudiamo il tour europeo delle copertine dedicate a Dolce&Gabbana con Elle UK, dove Rosie Huntington-Whiteley sfoggia i motivi floreali ispirati al Rinascimento che hanno sfilato in passerella per la collezione Fall Winter.

Insomma, in un momento di crisi e di eurodeliri economici e finanziari, di scontri tra leader europei solo il duo Dolce&Gabbana sembra mettere d’accordo tutti gli stati dell’Unione. Proponiamo un tandem elettorale per i due stilisti: di sicuro avrebbero il voto di moltissime donne (direttrici delle riviste in testa).

(Visited 3 times, 1 visits today)
Close