Written by 17:44 BEAUTY

I segreti della perfetta rasatura con il Senso Touch 3D di Philips

philipssensotouchd

 

L’ho provato dopo il più lungo periodo in cui mi ero astenuto dal farmi la barba, scettico perchè i rasoi da uomo spesso si rivelano delle delusioni, ma non in questo caso. Con scrupolo, come si conviene ad un buon esaminatore, l’ho utilizzato prima per i ritocchi, per accorciare, per le basette, infine per togliere la barba, un esame superato a pieni voti.

 

 

Il segreto del rasoio Senso Touch 3D di Philips è sicuramente il sistema Giroflex che gli permette di scorrere sul viso senza graffiarlo o irritando la pelle, senza contare che le testine UltraTrack sono così efficienti da non richiedere, come accade spesso con altri rasoi, di procedere a più passate, ma catturano i peli normali, quelli lunghi e quelli più corti. L’impugnatura ergonomica è comoda da fare invidia al più abile dei barbieri tradizionali  e nessuno impugnandolo rimpiangerà di non avervi fatto ricorso, anzi la più comoda rasatura ogni mattina è proprio a portata del proprio specchio.

 

Il segreto di una buona rasatura, si sa, è farla al mattino presto quando la pelle è riposata, meglio ancora se umida o bagnata subito dopo la doccia: in questo caso nessun problema si opporrà all’utilizzo del Senso Touch 3D sulla pelle bagnata o inumidita con un gel per la rasatura o della schiuma.

 

Tra i pregi di questo modello c’è la grande attenzione ai particolari, una serie di accessori molto utili a chi magari tiene una barba curata: uno styler da agganciare regolabile con 5 diverse lunghezze e un rifinitore di precisione integrato. Tutto riponibile in una custodia elegante, come il design del rasoio stesso, che lo rende perfetto per le trasferte, senza contare che la carica dura bene 60 minuti.

 

Nel caso foste indecisi sul regalo di Natale per il vostro fidanzato/marito/fratello/padre…

(Visited 74 times, 1 visits today)
Close