2013, #duemilacredici: puntare in alto, superare i limiti

simona melani - photo by @dottavi

Siamo sempre pieni di buoni propositi e imprese straordinarie da realizzare ogni volta che inizia un nuovo anno. Poi, puntualmente, non smettiamo di fumare, non andiamo in palestra quanto dovremmo e la nostra scarpiera è più incasinata che mai.

Dolomiti - photo by @dottavi

Dolomiti - photo by @dottavi

Dolomiti - photo by @dottavi

Quest’anno non mi andava di aspettare e vedere quali novità mi avrebbe portato il nuovo anno: ho deciso di andare incontro alle novità e per la prima volta ho sfidato i miei limiti fisici e mentali immergendomi nella natura, salendo a 2.550 m di altezza e indossando una felpa di pile – ebbene sì, lo confesso – ma che non mostrerò nelle foto (non esageriamo con le rivoluzioni).

simona melani - photo by @dottavi

simona melani - photo by @dottavi

Sei giorni passati in compagnia di Alberto – che è l’autore di queste bellissime foto – in Valle Aurina mi hanno riconciliata con il mondo e fatto capire una cosa: se posso arrampicarmi su una strada ghiacciata per il solo gusto di vedere una cascata ghiacciata, posso raggiungere gli obiettivi che voglio in questo 2013.

Dolomiti - photo by @dottavi

Dolomiti - photo by @dottavi

simona melani - photo by @dottavi

Dolomiti - photo by @dottavi

Ma anche tra le montagne delle Dolomiti, la moda è riuscita a trovarmi: nel castello di Tures, durante la visita guidata, siamo stati nella biblioteca e abbiamo trovato, oltre ad alcuni codici anche delle “riviste” di moda dell’800. Un modo come un altro per ricordarmi di non perdere mai di vista lo stile, anche in vacanza. 

Castello di Tures - photo by @dottavi

Castello di Tures - photo by @dottavi

photo by @dottavi

photo by @dottavi

Buon 2013 a tutti e… che i vostri limiti si sciolgano come neve al sole alla vista del vostro sorriso.

Dolomiti - photo by @dottavi

Dolomiti - photo by @dottavi

Nel post

occhiali Italia Independent

piumino nero con pellicia ADD

Parka Camo Museum

    4 Comments

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *