Written by 12:31 LIFESTYLE

JTI Clean City Lab, la creatività contro i mozziconi abbandonati

This Is Not A Small Problem

Il Salone del mobile – e il correlato Fuorisalone – sono terminati da qualche giorno, le idee – invece – restano. Come quelle dei giovani creativi che hanno partecipato al contest promosso da JTI – Japan Tobacco international – e hanno messo al servizio di una causa ambientale le loro idee.

Il brief di JTI Clean City Lab, contest giunto alla sua quarta edizione, prevedeva la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione contro i mozziconi di sigarette lanciati per strada. Non basta stare attenti al mare o al parco, anche la città va mantenuta pulita. Come fare? JTI e Future Lab lo hanno lasciato immaginare agli studenti provenienti dalle più prestigiose scuole di design: i vincitori sono stati premiati in Triennale proprio durante la Design Week.

Di seguito i primi tre classificati: personalmente il mio preferito è il secondo – non me ne voglia il vincitore. Voi quale preferite?

[scorrendo la gallery potete vedere tutti i lavori finalisti]

JTI Clean City Lab

 

Primo Premio: #EPICMOMENT
Studenti: Mattia Geraci, Matteo Palmieri, Francesco Paleari, Gaia Satta
Scuola: Politecnico di Milano

 

Concept: “#epicmoment” è una campagna di sensibilizzazione transmediale, volta a responsabilizzare il fumatore sull’atto di gettare via un mozzicone di sigaretta. L’iniziativa consiste in una campagna video divertente per il web e utilizzabile in diverse installazioni per le strade della città. Il fumatore è invitato a colpire un bersaglio con il proprio mozzicone di sigaretta, piuttosto che gettarlo per terra. In caso di successo, avrà la possibilità di essere protagonista di un “momento epico” ed essere, per questo, riconosciuto e acclamato.

 

JTI Clean City Lab

 

Secondo Premio: THIS IS NOT A SMALL PROBLEM
Studente: Joana Pereira, Anibal Tapias
Scuola: IED Barcellona (I+ED Lab)

 

Concept: Agli occhi della gente un mozzicone di sigaretta ha dimensioni talmente ridotte da essere quasi invisibile. Per questo “This is not a small problem” si pone come obiettivo quello di cambiare la prospettiva del problema, ma al posto di portare i mozziconi a grandezza uomo, riduce le persone alla dimensione dei mozziconi con installazioni urbane e una campagna di affissioni volta ad accrescere la consapevolezza dei fumatori.

 

JTI Clean City Lab

 

Terzo Premio: LISTEN TO YOUR BUTT
Studente: Billy Osborne
Scuola: Chelsea College of Arts – University of the Arts London

 

Concept: Se un mozzicone di sigaretta potesse parlare cosa direbbe? In una grande città un piccolo mozzicone di sigaretta è facile da ignorare. “Listen to your butt” è una campagna di guerriglia marketing che dà al mozzicone, gettato impropriamente a terra, una voce per parlare ai passanti. Grazie all’utilizzo di stencil e vernice spray, vengono riprodotti, accanto ai mozziconi, fumetti con messaggi che evidenziano la vita dura e solitaria di una cicca abbandonata.

(Visited 96 times, 1 visits today)
Close