Written by 14:20 LIFESTYLE

Swatch e Mika, una serata AMUUUZING a Milano

Mika

Mika

“Al buio siamo tutti uguali”, così Mika fa spegnere le luci bluastre dello Spazio 56 e l’atmosfera diventa magica. Sembra istintivo aggiungere che anche con uno Swatch al polso siamo tutti uguali: primi ministri (ad esempio Renzi che ne è fan) e impiegati, adulti e bambini, modaioli e non. L’esempio lampante è il parterre della serata con cui il colosso svizzero di orologeria ha voluto festeggiare l’apertura dello store in Via Montenapoleone 25, ad applaudire Mika e Swatch c’era l’italiano più elegante al mondo (Luca Rubinacci, nel caso servisse specificare), esattamente come i fan che nel pomeriggio hanno ricevuto l’invito dalle mani dello stesso cantante subito dopo il taglio del nastro.

Carlo Giordanetti;Mika;Francesca Ginocchio;Gonzalo De Cevallos

Mika

Mika

Il matrimonio tra Mika e Swatch è del resto tra i più felici, l’ennesima dimostrazione che gli opposti possono pure attrarsi, ma alla lunga è la vicinanza ad unire. Positività, divertimento, joie de vivre animano le canzoni del primo quanto le collezioni del secondo, il talento è innegabile in entrambi i casi.

swatch_store_opening_milano_3813_Original

swatch_store_opening_milano_4070_Original

Inappuntabile in smoking, Mika è una forza della natura, un autentico animale da palcoscenico che impiega poco liberarsi dalle briglie di giacca e farfallino per saltare con le sue scarpe luccicanti sul pianoforte, rotolarcisi sopra, farci l’amore; un’energia che contatta perfino il più impettito dei parterre che vorrebbe dimenarsi con la stessa agilità del cantante, snodabile come un cartoon, da fare invidia perfino al Molleggiato!

Mika

Mika

Mika

Gli adeguati festeggiamenti per il ritorno di Swatch nella via dello shopping: lo store, che apre giusto in tempo per lo shopping natalizio (Montenapoleone è già addobbata a dovere), è il secondo al mondo a vantare un nuovo design concept. Concepito come un palcoscenico in cui le pareti si spostano, i materiali cambiano e gli spazi si evolvono, il negozio di 50 metri quadrati ospita alle sue pareti le colorate collezioni Swatch. Su un muro un immaginario tram 51 (il numero dei componenti dei movimenti Swatch più innovativi) celebra l’arrivo a Milano della mucca Swatch. A lei, e a noi intervenuti alla serata, non resta che la più delle espressioni modaiole, leggermente rivisitata per l’occasione: Amuuuzing!

(Visited 193 times, 1 visits today)
Close