UALA, l’app per prenotare gli appuntamenti beauty

uala

UALA.it è un servizio che permette di prenotare online il parrucchiere, l’estetista o la spa in tutta Italia. Si può utilizzare sia la versione web che l’app mobile, disponibile per iOS e Android.

UALA è molto comodo per chi ha bisogno di un appuntamento beauty per una serie di ragioni:

  1. il servizio prenotazioni è attivo h24 tutti i giorni. Se ti sei ricordata che hai bisogno di una ceretta alle 10 di sera, non hai bisogno di aspettare che l’estetista apra il giorno dopo. Su UALA si può scegliere giorno e ora e si riceve una stima del tempo che il trattamento richiede.
  2. Si sa in anticipo quanto verrà a costare il tutto. Hai presente la “mascherina leggera leggera, la lasciamo in posa 10 minutini” che poi vi costa 20 euro? Ecco, con UALA si evitano queste sorprese
  3. Si paga online. Ma anche in salone. Scegli tu. Super comodo.
  4. Si può salvare l’appuntamento su Calendar e ricevere un sms un giorno prima, con riepilogo di orario, indirizzo e numeri di telefono da contattare per disdire o avvisare di un eventuale ritardo.
  5. È utilissimo in vacanza! Grazie al sistema di recensioni degli utenti, puoi valutare la qualità di un salone, mentre grazie alla geolocalizzazione UALA ti suggerisce il posto più vicino a te. Pieghe e cerette in vacanza non saranno più un problema.

Ma UALA è utile anche per chi un salone ce l’ha: estetisti e parrucchieri possono richiedere l’accesso a UALA, caricare le foto del loro salone, il listino e i servizi offerti e usufruire del supporto di UALA per la promozione del salone e la gestione delle prenotazioni. Se ti interessa questo aspetto, puoi visitare questa pagina.

La mia esperienza con UALA.it

uala

Avevo un disperato bisogno di colore, che è stata quindi la parola chiave della mia ricerca sul sito. Dopo aver valutato la comodità della zona, le recensioni e le foto del salone, ho scelto Simone Rubertelli in Via Cosimo del Fante 6 a Milano. Mi ha colpito l’originalità del salone – “Ci scambiano spesso per un albergo” mi ha confessato un ragazzo dello staff – e l’occhio acuto dell’addetta al colore, che senza praticamente farmi aprire bocca ha capito immediatamente quale fosse il colore adatto a me.

Chiacchieroni ma simpatici, i ragazzi dello staff Simone Rubertelli sono stati super carini. E non perché sono una blogger. Hanno capito che ero “l’inviata di UALA” sono alla fine del pomeriggio, quindi nessun trattamento speciale per me, ma solo tanta professionalità.

Saloni uala milano

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *