Tom Ford è il Leone d’argento di Venezia 73

tom-ford

Tom Ford vince il Leone d’Argento al 73esimo Festival del cinema di Venezia con Nocturnal Animals, il film tratto dallo splendido (ve lo consiglio appassionatamente, è stata la lettura più appassionante di queste ultime vacanze estive)  romanzo “Tony & Susan” di Austin Wright. Un dramma intimista che non poteva non conquistare la giuria presieduta dal grande Sam Mendes.

Dopo il bellissimo A single man, il grande Tom Ford, vera leggenda vivente della moda, è tornato al Festival di Venezia vincendo il secondo premio. Emozionato, in italiano incerto, ha ricordato il trasferimento nel nostro paese nel 1990, definendo quegli anni tra i più belli della sua vita, per poi passare alla calorosa accoglienza della sua opera prima e infine la gioia di questo premio “è l’avverarsi di un sogno”.

Ancora una Mostra del Cinema di star internazionali scintillanti, eleganti, di starlette italiane inutili, di sconosciute scosciate in cerca dei post acchiappalike su Instagram (la moderna versione dei 15 minuti di celebrità di Andy Warhol). Ma su TheWardrobe non troverete mai, neanche per sbaglio, i nomi delle due donzelle che hanno già sufficientemente intasato il web.

L a regina di questo Festival di Venezia è Natalie Portman, la più acclamata nei panni di Jackie Kennedy in un film biografico che si annuncia assai insolito, distante dai cliché che hanno sempre celebrato la vedova Kennedy, l’icona di stile intramontabile. Doverosa menzione per la deliziosa Emma Stone, reginetta della cerimonia di inaugurazione (in un Versace Atelier da sogno) e vincitrice della Coppa Volpi per La La Land

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *