Sanremo 2018, vince Giorgio Armani

Sanremo 2018, uno dei festival più noiosi degli ultimi anni, è finalmente finito, proclamando la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro, sulla quale preferiamo non pronunciarci. Di certo, con questa canzone, l’Eurovision non lo vinciamo.
Embed from Getty Images

Secondi Lo Stato Sociale, terza Annalisa.


Per noi il vincitore è Giorgio Armani, che ha firmato gli unici abiti degni di nota apparsi sul palco: Favino nella prima serata, Hunziker nella prima e l’ultima, Fiorello e Laura Pausini.

Ricorderemo Sanremo 2018 per il siparietto aberrante che “omaggiava” le donne, riducendole alla maternità e al loro essere “dolcemente complicate” e già tanto mi basta per bocciare questa edizione.

Ma veniamo alle cose futili, perché le cose serie ultimamente mi fanno inalberare.

Sanremo 2018, i look dei conduttori

Embed from Getty Images

Michelle Hunziker chiude il cerchio e indossa Giorgio Armani come nella prima serata, sicuramente lo stilista che ha saputo vestirla meglio durante il festival, aprendo in nero e dettagli luccicanti.
Embed from Getty Images

Il secondo abito mostra il fisico perfetto della conduttrice, un mix di bronzo e argento abbinato ai gioielli in oro bianco. Perfetto, hollywoodiano. Ah, se non fosse per quel tribale!

Il terzo e ultimo cambio è un classico da sera, il più tradizionale dei tre, che le sta divinamente (anche meglio, senza coprispalla)

Embed from Getty Images

Claudio Baglioni apre con una giacca rossa in seta cangiante Ermanno Scervino, mentre Pierfrancesco Favino si presenta in smoking bianco ma non è molto a suo agio, come lui stesso ammette “Domani sul Corriere titoleranno –  Favino, una pizza al tavolo sette – lo so”.

Ma l’attore è a suo agio, altroché, e spacca lo schermo e il palco con un monologo intensissimo sull’immigrazione, che precede l’esibizione di Fiorella Mannoia e manda Twitter e l’Ariston in tilt.
Embed from Getty Images

Sanremo 2018, i look degli ospiti

Laura Pausini finalmente riesce a calcare il palco di Sanremo 2018 dopo presentandosi in un abito nero lungo, aderente, illuminato da cristalli. Ovviamente Armani.

Embed from Getty Images

Antonella Clerici invece decide di farci ricordare i fasti del Festival da lei condotto con un vestito bomboniera che mi ha accecata.
Embed from Getty Images

Fiorella Mannoia sfoggia un completo pantalone, la sua divisa da un po’ di tempo a questa parte.
Embed from Getty Images

Sanremo 2018, i look più belli dei cantanti in gara

Annalisa in Dsquared2 non mi convince fino in fondo: il color champagne dell’abito fa a pugni con la sua carnagione, mentre ho amato molto la scelta di Ornella Vanoni
Embed from Getty Images

Lo Stato Sociale – di cui mostro sempre e solo il cantante perché non ho capito che fanno gli altri 3 – hanno indossato Diesel per tutte le sere del festival, replicando la formula completo colorate e t-shirt con messaggi diversi. Uno del look più riusciti di questo festival dove si è osato veramente poco.

Embed from Getty Images

Altro uomo che ho apprezzato in queste sere è Giovanni Caccamo, un personaggio delicato ed elegante, che ha vestito Tod’s, il cui direttore creativo per la linea uomo è Andrea Incontri.

Embed from Getty Images

In un festival a base di semplicità e di total black, Nina Zilli è quella che ha osato di più, complice il fatto che ha indossato capi Vivienne Westwood per tutte le serate. Non sono convinta che sia stata una scelta azzeccata: a tratti troppo carica e con una canzone molto tradizionale, Nina Zilli si è intrappolata in un cliché sanremese.

Embed from Getty Images

Noemi, che di solito ha dei look particolari, si è buttata sul total black per tutti i suoi outfit Atelier Emè. Francamente non mi ha convita, perché se l’intento era coprire le (ritrovate) forme, è fallito. Le forme non si coprono, si assecondano, e se uno stylist non lo capisce, forse è ora di cambiarlo.

Embed from Getty Images

Cosa accade tra i The Kolors e Stefano Gabbana a Sanremo 2018?

I The Kolors hanno disegnato i loro abiti da soli – in particolare Stash è l’autore di questi “capolavori”, ma in alcune sue Stories pare abbia dichiarato anche una collaborazione con Dolce & Gabbana (questo quanto mi dice qualcuno del suo fan club).

Stefano Gabbana ieri ha prima fatto un post dei suoi soliti dedicati ai VIP in DG e poi, in una seconda foto – poi cancellata – ha scritto “Zara X DG”. Insomma, lo stilista accusa velatamente i The Kolors di essere cheap?

 

 

Come dicevamo in apertura, il vincitore di questo Sanremo 2018  per noi è Giorgio Armani.
E secondo voi? Quali sono stati i look più significativi?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *