Written by 14:37 food e drink, LIFESTYLE

Meal planning, risparmiare sulla spesa programmando

come risparmiare sulla spesa

Per vivere, bisogna pur mangiare. E cercare di capire come risparmiare sulla spesa senza rinunciare a niente è stata una delle cose che ho fatto per cominciare a tenere sotto controllo le spese.

Non mi sono inventata niente, mi sono solo armata di buon senso e sono riuscita a trovare un sistema efficiente che non mi fa più buttare nulla.

La soluzione è molto semplice. Decidete in anticipo cosa mangiare durante la settimana e la vostra vita cambierà. Non solo risparmierete un sacco di soldi evitando di comprare cose inutili, ma eviterete anche lo sbattimento di decidere cosa mangiare quando tornate a casa stanchi morti e lo spreco di cibo. Se sapete già che la sera X mangerete pollo e insalata, non avrete la tentazione di ordinare pizze e hamburger a domicilio, quindi anche la salute ringrazia.

Come risparmiare sulla spesa: pianificare i pasti, spiegato bene

  1. Decidere un giorno fisso per fare la spesa settimanale.
  2. Prima di fare la spesa, sedetevi a tavolino con uno schema che preveda la panoramica dei giorni della settimana. Segnate eventuali pranzi o cene fuori già stabilite e gli impegni che avete. Ad esempio, se il lunedì andate in palestra e tornate a casa tardi e stremati, sapete già che vorrete mangiare qualcosa che si prepara in poco tempo e senza sbattimenti.
  3. Decidete cosa volete mangiare a pranzo e a cena. C’è chi programma anche le colazioni (utile se fate sport al mattino o seguite un regime alimentare particolare) ma tendenzialmente pranzo e cena sono più che sufficienti. Se avete la mensa aziendale, segnate solo le cene.
    Se avete la possibilità di mangiare in ufficio, cominciate a portarvi il pranzo da casa, almeno dal lunedì al giovedì. Si risparmia notevolmente.
    Non pensate a cose complicate, altrimenti non le cucinerete.
  4. Controllate cosa avete in casa e cosa no. Capire cosa manca per realizzare i piatti pianificati è il segreto per una lista della spesa sensata. Aggiungete anche le cose per fare colazione ed eventuali detersivi.
  5. Attenetevi alla lista. Almeno per i primi tempi, giusto per prenderci la mano, non vi fate tentare da mega offerte di cose che poi non mangerete, che scadranno e che butterete. E il cibo non si butta, sprecare è il male. Non per tirchieria, ma per etica e buonsenso innanzitutto.
  6. Preparate in anticipo, se possibile. Tornati a casa, mettetevi ai fornelli e preparate tutto ciò che può essere conservato in frigo o in freezer. È un ottimo modo per essere costanti nel portarsi il pranzo a lavoro e per evitare che – in preda alla stanchezza o alla pigrizia – si finisca ad ordinare una pizza o un hamburger, spendendo altri soldi.
come risparmiare sulla spesa

Come risparmiare sulla spesa: app e trucchi utili

  1. Se fate la spesa al mercato, non comprate cibi fuori stagione, che hanno prezzi mediamente più alti.
  2. Qualunque sia il vostro supermercato di fiducia, fate la tessera, per amor del cielo. È l’unico modo per usufruire di sconti e promozioni. In alcuni super, inoltre, è possibile pagare con Satispay, un’app che consente di fare il cashback, ovvero riavere indietro piccole cifre.
  3. Fate la spesa online! È più facile trovare le promozioni e concentrarsi solo su quello che serve.

Io ho iniziato ad usare Cortilia perché riesco a coniugare una spesa di qualità con la praticità dello shopping. Per le lettrici di questo blog, Cortilia offre uno sconto del 10% valido su una spesa minima di 39€, utilizzabile fino al 20 aprile 2020. 

Il codice è SIMONA, da inserire al checkout. Vi consiglio di registrare il vostro account per mantenere lo storico della spesa ed essere ancora più veloci negli acquisti!

Inoltre, Cortilia è utile per chi ha poca fantasia in cucina: potete acquistare dei kit già pronti per realizzare le ricette suggerite dal sito, eliminando l’ansia da “planner vuoto”, quando bisogna buttar giù i pasti della settimana!

Come risparmiare sulla spesa: il meal planner da appendere al frigo

La mia vera arma segreta per pianificare i pasti si chiama Meal Planner.

È uno schema che si attacca al frigo dove scrivo il menù della settimana e la lista della spesa: lo trovate su amazon, in diversi stili, ma anche da Tiger. Grazie al meal planner mi ricordo di tirar fuori le cose da freezer in tempo e quali sono i giorni in cui io o il mio compagno abbiamo degli impegni (e quindi basta cucinare per uno).

come risparmiare sulla spesa

Questa tecnica è solo una di quelle che ho adottato per risparmiare senza rinunciare a nulla: le altre le trovate qui.

(Visited 310 times, 1 visits today)
Close