Menu Chiudi

Angoli di paradiso in Sardegna: le piscine naturali più incantevoli

piscine naturali più incantevoli della Sardegna
Viaggi

Scopri le meravigliose piscine naturali della Sardegna, veri e propri angoli di paradiso nascosti tra le meraviglie naturali dell’isola. Un viaggio alla scoperta di luoghi incantati e lontani dal turismo di massa.



La Sardegna, con le sue spiagge mozzafiato e il mare cristallino, offre anche tesori nascosti come le piscine naturali. Questi luoghi, scolpiti dalla natura, sono perfetti per chi cerca tranquillità e bellezza incontaminata.

Piscine naturali in Sardegna: un’oasi di tranquillità

Le piscine naturali della Sardegna sono veri e propri capolavori della natura, creati dall’azione incessante dell’acqua e del vento. Questi angoli di paradiso si trovano spesso lontani dai percorsi turistici più battuti, offrendo a chi li visita un’esperienza unica di pace e serenità.


Uno dei luoghi più affascinanti è Cane Malu, situato in provincia di Oristano, lungo la costa scenografica che va da Bosa fino a Capo Marrargiu. Questa piscina naturale si è formata nel corso dei secoli grazie all’erosione delle rocce di trachite bianca, che contrastano magnificamente con l’acqua turchese. Un vero spettacolo della natura, perfetto per chi ama i luoghi intimi dove potersi rilassare e fare un tuffo in acque limpide.

Un’altra meraviglia è Is Praneddas, situata sull’isola di Sant’Antioco. Questa piscina naturale è famosa per l’arco di roccia chiamato “arco dei baci” che sovrasta la piscina. I fondali sono ricchi di vita marina e vegetazione, rendendo questo luogo ideale per gli appassionati di snorkeling. La combinazione di rocce, acqua cristallina e un’atmosfera unica rendono Is Praneddas un must per chi visita la Sardegna.

Un viaggio nella natura: piscine nascoste tra i boschi

Proseguendo verso l’interno della Sardegna, troviamo Su Tuvu Nieddu a Ussassai, nell’Ogliastra. Questo angolo nascosto è raggiungibile solo a piedi attraverso un sentiero che parte da un punto di ristoro e segue il corso del rio San Girolamo. Il percorso si snoda attraverso un bosco incantato, tra cascate e rapide che culminano in una piscina naturale di una bellezza straordinaria. Questo luogo è perfetto per chi ama l’avventura e desidera immergersi completamente nella natura selvaggia della Sardegna.


Il Rio Pitrisconi, situato nei pressi di San Teodoro, offre un’esperienza unica per gli amanti del canyoning. Questo fiume scorre tutto l’anno tra le rocce del Monte Nieddu, creando una serie di piscine naturali che possono essere raggiunte solo con il trekking o attraverso il canyoning. Le piscine lungo il Rio Pitrisconi sono particolarmente affascinanti e offrono un’opportunità unica di esplorare la natura incontaminata della Sardegna.

Sa Stiddiosa: un gioiello nascosto

Un altro luogo che merita assolutamente una visita è Sa Stiddiosa, situata ai confini tra la Barbagia di Seulo e l’Ogliastra. Questa piscina naturale è un vero e proprio gioiello nascosto, con un laghetto verde smeraldo alimentato da una sorgente carsica che crea una “pioggerella” continua. Le gocce d’acqua, deviate da concrezioni calcaree e vegetazione, formano infiniti rivoli che terminano nella pozza. Immersa in una valle stretta ricoperta da boschi di lecci, Sa Stiddiosa offre uno spettacolo naturale che lascia senza fiato chiunque la visiti.



Scopri le piscine naturali più belle della Sardegna

Per chi desidera esplorare le piscine naturali della Sardegna, ecco una lista dei luoghi più incantevoli che non puoi perdere. Questi angoli di paradiso offrono esperienze indimenticabili e panorami mozzafiato:

  • Cane Malu-Bosa: Situata lungo il litorale di Oristano, questa piscina naturale si distingue per le sue acque turchesi e le rocce di trachite bianca. Perfetta per chi cerca un luogo intimo e suggestivo.
  • Is Praneddas-Sant’Antioco: Conosciuta per l’arco di roccia chiamato “arco dei baci”, questa piscina offre fondali ricchi di vita marina, ideale per lo snorkeling.
  • Su Tuvu Nieddu-Ussassai: Immersa in un bosco incantato nell’Ogliastra, questa piscina naturale è raggiungibile solo a piedi, offrendo un’esperienza di totale immersione nella natura.
  • Rio Pitrisconi-San Teodoro: Un paradiso per gli amanti del canyoning, con piscine naturali lungo il fiume che attraversa il Monte Nieddu.
  • Sa Stiddiosa-Seulo: Un gioiello nascosto con un laghetto verde smeraldo alimentato da una sorgente carsica, situato in una valle stretta coperta da boschi di lecci.

Ogni piscina naturale della Sardegna offre un’esperienza unica e indimenticabile. Visitarle significa immergersi in una natura incontaminata e scoprire angoli di paradiso che solo quest’isola può offrire.


piscine naturali in Sardegna

Questi luoghi, lontani dalle folle e dal turismo di massa, sono perfetti per chi desidera un po’ di tranquillità e una connessione profonda con la natura. Preparati a un viaggio straordinario e scopri le meraviglie nascoste della Sardegna, le sue piscine naturali ti aspettano.

foto © stock.adobe


Segui The Wardrobe su


Articoli Correlati