Menu Chiudi

Problemi di fioritura della Bouganville? Scopri come risolverli

Problemi di fioritura della Bouganville
Piante e fiori

Hai una Bouganville che non fiorisce come dovrebbe? Non preoccuparti, ci sono diverse cause comuni e soluzioni semplici che possono aiutarti a riportare la tua pianta al suo splendore.



La Bouganville è una pianta amata per i suoi fiori vivaci e colorati, ma a volte può capitare che la fioritura sia scarsa o inesistente. Non disperare: comprendere i motivi dietro questo problema è il primo passo per risolverlo.

Comprendere il periodo di fioritura

Nei suoi luoghi d’origine, nei paesi equatoriali, questa pianta fiorisce tutto l’anno. Tuttavia, nei nostri climi mediterranei, la Bouganville tende a fiorire più volte tra marzo e settembre, stimolata dal cambio di temperatura e dal caldo. La fioritura più abbondante si ha solitamente nel pieno dell’estate, anche se l’intensità può variare a seconda della specie e della varietà di pianta.


È importante ricordare che il ciclo naturale della Bouganville prevede periodi di riposo. Se la tua pianta non fiorisce, potrebbe semplicemente non essere il momento giusto. Osserva attentamente il ciclo stagionale della tua Bouganville per capire quando aspettarti la fioritura.

Terreno adatto per una fioritura rigogliosa

Una delle principali cause di mancata fioritura della Bouganville è il terreno non adeguato. Questa pianta preferisce un terreno leggermente acido. Spesso, quando piantiamo una nuova Bouganville, utilizziamo un terriccio “improvvisato” senza prestare troppe attenzioni alle sue componenti. Un terreno troppo basico può compromettere la fioritura.

Per migliorare il terreno, puoi utilizzare fondi di caffè, che, oltre a essere un fertilizzante naturale ricco di azoto, riesce a rendere il terreno più acido se somministrato regolarmente. In alternativa, potresti considerare di rinvasare la pianta utilizzando un terriccio specifico per piante acidofile.


Un’altra soluzione efficace è l’uso di torba nel terreno. La torba garantisce uno stato ottimale delle radici, migliorando la qualità del suolo. Se la tua Bouganville è già piantata, puoi aggiungere torba in superficie e integrarla gradualmente al terreno esistente.

L’importanza di un’annaffiatura equilibrata

Un errore comune tra i giardinieri è pensare che la Bouganville, durante l’estate, abbia bisogno di abbondanti innaffiature. In realtà, pur necessitando di più acqua in estate, non bisogna esagerare. La Bouganville è abituata alle estati lunghe, torride e poco piovose.



Per capire se la tua pianta ha bisogno di acqua, testa il terreno con un dito. Se è troppo secco, è il momento di innaffiare. Ricorda: l’acqua deve penetrare bene nel terreno senza ristagnare. L’eccesso d’acqua può portare a radici marce e compromettere la fioritura. Mantenere un equilibrio nell’annaffiatura è fondamentale per una fioritura rigogliosa.

Nutrimento e concimazione

Se la tua Bouganville ha già molti anni e non la rinvasate da un po’ oppure la tenete a terra in giardino, le sue scarse o troppo brevi fioriture sono probabilmente dovute a una scarsità di sostanze nutritive. Nei mesi primaverili ed estivi è sempre opportuno concimare questa pianta con un fertilizzante specifico per piante fiorite. Importante è un’alta concentrazione di azoto, fosforo e potassio.


Di norma, il concime si somministra una volta ogni 15 giorni, ma segui sempre le indicazioni fornite sulla confezione del prodotto. Un’adeguata concimazione aiuta a sostenere la crescita e la fioritura della Bouganville, assicurando che riceva tutti i nutrienti necessari.

Dimensioni del vaso

Se coltivi la Bouganville in vaso, una delle principali cause di mancata fioritura possono essere le piccole dimensioni del vaso stesso. Le radici della Bouganville tendono a espandersi molto nel terreno. Quando incontrano un ostacolo, come le pareti del vaso, l’intera pianta può soffrirne e uno dei segni più evidenti di questo problema è l’arresto di ogni fioritura.

Per evitare questo problema, assicurati di utilizzare vasi medio-grandi. Se hai spazio in giardino, è sempre preferibile piantare la Bouganville a terra. Le radici avranno così la possibilità di espandersi liberamente, favorendo una fioritura più abbondante e duratura.

Ulteriori consigli per una Bouganville in salute

Ecco alcuni consigli pratici per mantenere la tua Bouganville in ottima salute e garantire una fioritura spettacolare:

  • Posizione soleggiata: La Bouganville ama il sole. Assicurati che sia esposta alla luce solare diretta per almeno 6 ore al giorno.
  • Potatura regolare: Rimuovi i rami secchi e danneggiati per stimolare la crescita di nuovi germogli e favorire la fioritura.
  • Protezione invernale: Se vivi in una zona con inverni rigidi, proteggi la tua Bouganville dal freddo coprendola con un tessuto non tessuto o portandola in un luogo riparato.
  • Controllo dei parassiti: Monitora la pianta per eventuali attacchi di parassiti come afidi o cocciniglie e intervieni tempestivamente con trattamenti adeguati.

Concimi naturali per una bouganville

Seguendo questi semplici consigli, potrai godere di una Bouganville sempre fiorita e in salute. Non dimenticare che ogni pianta ha le sue peculiarità e richiede cure specifiche per prosperare. Buon giardinaggio!

foto © stock.adobe


Segui The Wardrobe su


Articoli Correlati