Written by 14:08 BEAUTY, capelli • 9 Comments

Diventare bionda: 5 cose che devi sapere prima

anne hathaway bionda mora

anne-hathaway-bionda-moraCi sono una serie di cose da sapere prima di diventare bionda, e vi assicuro che le ho provate tutte sulla mia pelle. Pardòn, testa. Un paio di anni fa, ho fatto un cambiamento radicale poco prima delle feste di Natale e decidendo di abbandonare il nero che portavo da ben 13 anni per il biondo platino.

Ecco le 5 cose che ho imparato da questo “colpo di testa” e che spero servano anche a te, che hai deciso di diventare bionda e che stai brancolando nell’internet alla ricerca di consigli.

Ovviamente, fuori dalla lista, c’è il consiglio di affidarvi al vostro parrucchiere di fiducia. No alle offertissime alla Groupon, ai cinesi, e ai sistemi fai-da-te. Rischiate seriamente delle ustioni irreparabili.

1) Per Diventare Bionda Servono Tempo e Pazienza

La farò breve. Io sono rimasta dal parrucchiere per ben 5 ore. E i miei capelli erano molto corti all’epoca. Quindi armati di pazienza, portatidietro un libro, il caricabatterie dello smartphone e annula i tuoi impegni.

Il procedimento consiste nel fare almeno una prova di decolorazione su una ciocca di capelli e vedere cosa ne viene fuori dopo mezz’ora di posa. Se è tutto ok, si procede con la decolorazione dei capelli, radici escluse. Poi tocca alle radici. E poi – forse – di nuovo al resto dei capelli, specialmente se prima avevi i capelli tinti con qualche tonalità molto scura (come me). Infine, il riflessante e l’antigiallo. Ognuna di queste cose sta in posa almeno mezz’ora, quindi tanti auguri.

diventare bionda decolorazione.JPG(disperata, alle 23.30 sotto il casco)

 

2) Diventare Bionda Costa

Non mi riferisco semplicemente al prezzo del trattamento dal  parrucchiere. Diventare bionda costa perché ci saranno dei ritocchi da fare nel giro di un mese, perché devi comprare lo shampoo anti-ingiallimento (alcuni costano fino a 80 euro) e tutta una serie di altri prodotti, come le maschere, per evitare che i capelli si rovinino ulteriormente.

3) Dici addio ai tuoi capelli così come li conosci

I capelli si rovineranno. Punto. Nonostante tu sia stata dal più bravo dei parrucchieri, sarà così. Perderanno di luminosità, saranno più crespi e secchi, sarà difficile realizzare da sola la tua solita piega. A volte saranno elettrizzati. In una parola, cambieranno, non solo nel colore.simona melani diventare bionda(io che mi do all’alcolismo per dimenticare quanto fossero morbidi e luminosi i miei capelli prima di diventare bionda)

 

4) Non potrai più fare a meno di alcuni prodotti

Per cercare di avere capelli il più possibile simili a quelli umani, ci sono alcuni trucchi che ho usando.
Balsamo: ne usavo in abbondanza, lo lasciavo in posa per almeno 4 minuti e risciacquuavo. I capelli tornano morbidi e risparmio in maschere ristrutturanti. Da fare almeno 2/3 volte a settimana.

Spray protettivo: ho usato quello Nashi Argan, poi  quello Bumble & Bumble, che protegge dagli sbalzi di calore causati da phon e piastra. Da applicare sui capelli umidi.

Shine Spray Toni & Guy label.m: non credo esistano altri spray del genere in giro. È l’unico prodotto che ha restituito la luminosità ai miei capelli, ma sono costretta ad usarlo tutti i giorni, come ultimo tocco prima di uscire.toni & guy label.m shine spray

5) Non sarai bionda per sempre

Non tanto perché ti stuferai. Ma perché la decolorazione è impegnativa per la salute del capello e della cute. E perché la ricrescita sarà sempre in agguato.
Il “total blonde”, tra l’altro, può durare anche solo poche settimane. Quella nella foto è la mia ricrescita dopo un mese esatto dalla decolorazione.
Quindi, valutate anche la velocità di ricrescita dei vostri capelli e provate a immaginarvi con le radici scure e il resto dei capelli biondi.

IMG_3982.JPG

***

Adesso sai tutto quello che so io. Se vuoi ancora diventare bionda o hai qualche dubbio,
scrivimi qui o su Instagram (@simonamelani)

(Visited 255 times, 1 visits today)
Close