Menu Chiudi

Scopri 7 piante alleate nella lotta contro i cattivi odori in bagno

piante contro cattivi odori
Piante e fiori

Scopri come le piante possono diventare i tuoi alleati nella lotta contro i cattivi odori in bagno. Un tocco di verde per un’atmosfera sempre fresca e accogliente.


Il bagno è uno degli ambienti della casa che richiede maggiore attenzione in termini di pulizia e freschezza. Spesso, però, anche dopo la pulizia più accurata, può rimanere una sensazione di umidità o di cattivi odori. La soluzione potrebbe essere più semplice e gradevole di quanto pensi: l’introduzione di piante specifiche capaci non solo di abbellire l’ambiente ma anche di purificarne l’aria.

Il potere verde: piante che purificano e decorano

Le piante rivestono un ruolo cruciale nel definire l’atmosfera e la qualità dell’aria del tuo bagno, superando la mera funzione decorativa. La loro innata capacità di assorbire l’umidità e neutralizzare i cattivi odori le eleva a veri e propri alleati per mantenere l’ambiente bagno fresco e piacevole. Questo processo naturale di purificazione dell’aria è fondamentale in spazi come il bagno, dove umidità e odori possono essere più persistenti.


L’aggiunta di piante trasforma il bagno da uno spazio funzionale a un angolo di relax e benessere. Il verde ha un impatto visivo calmante e rigenerante, che aiuta a creare un’atmosfera rilassante, ideale per i momenti di cura personale. Immagina di immergerti in una vasca da bagno circondato da una varietà di piante lussureggianti: l’effetto è quello di un rifugio naturale, dove i profumi terrosi e l’aria purificata contribuiscono a un profondo senso di pace.

Inoltre, le piante nel bagno contribuiscono a instaurare un microclima più equilibrato, riducendo l’umidità eccessiva e rinfrescando l’aria. Questo non solo migliora la qualità dell’ambiente ma protegge anche la salute, riducendo il rischio di muffe e batteri legati all’eccessiva umidità.


Incorporare piante nel design del tuo bagno significa quindi abbracciare una soluzione ecologica e esteticamente piacevole per promuovere un ambiente più sano e accogliente. Il verde, in questo contesto, diventa non solo un elemento di bellezza ma un contributo essenziale al benessere domestico, rendendo ogni ingresso in bagno un’esperienza rinvigorente e purificante.


Piante salvavita: le tue alleate contro gli odori

Non tutte le piante sono uguali quando si tratta di purificare l’aria del bagno. Alcune, grazie alle loro specifiche caratteristiche, sono particolarmente adatte a questo ambiente. Ecco una selezione delle più efficaci:

  • Il Caprifoglio: Nota per il suo intenso profumo, questa pianta è capace di trasformare l’atmosfera del tuo bagno in breve tempo. Non necessita di molta luce, il che la rende ideale anche per bagni meno luminosi.

  • Pianta dell’Aria (Tillandsia): Questa sorprendente pianta non ha bisogno di terra per crescere e si nutre dell’umidità presente nell’aria, risultando perfetta per ambienti come il bagno.

piante efficaci per eliminare i cattivi odori in bagno

  • La Zanzibar: Se il tuo bagno gode di buona luce naturale, la Zanzibar è l’opzione ideale per te. Oltre a essere esteticamente piacevole, è eccezionale nell’assorbire umidità e odori.


  • L’Edera: Questa pianta non solo è bella da vedere ma è anche un eccellente purificatore d’aria, capace di assorbire l’umidità e di combattere muffe e inquinanti.

piante efficaci per eliminare i cattivi odori in bagno

  • Aloe Vera: La sua resistenza e la bassa manutenzione necessaria la rendono una scelta pratica per il bagno, dove contribuirà a mantenere l’aria fresca e pulita.

  • Il Pothos: Ideale per essere collocato vicino alla doccia, il Pothos ama l’ombra e l’umidità, adattandosi perfettamente all’ambiente bagno.

Piante per togliere i cattivi odori dal bagno.

  • Lingua di Suocera (Sansevieria): Conosciuta per la sua capacità di filtrare l’aria e assorbire l’umidità, questa pianta è un vero e proprio scudo contro i cattivi odori.

Creare un angolo verde nel tuo bagno

Creare un angolo verde nel tuo bagno può trasformarlo in un vero e proprio rifugio di tranquillità e benessere. La scelta delle piante giuste e la loro posizionamento strategico sono essenziali per ottimizzare i benefici che possono offrire. Collocare le piante vicino alla finestra può garantire la giusta quantità di luce solare, mentre le mensole e gli spazi appesi al soffitto possono essere sfruttati per piante che richiedono meno luce diretta o che amano drappeggiare elegantemente.

Oltre all’aspetto visivo, le piante contribuiscono a purificare l’aria, assorbendo inquinanti e rilasciando ossigeno, rendendo l’ambiente più sano e vivibile. Questo è particolarmente utile in un ambiente come il bagno, dove l’umidità e i composti organici volatili possono accumularsi.

La cura delle piante in questo ambiente non deve essere vista come un onere, ma come un’attività piacevole e rilassante. Molte piante adatte al bagno sono resistenti e richiedono poca manutenzione, prosperando con l’umidità naturale e l’acqua residua di docce e lavandini. Questo rende semplice mantenerle rigogliose e belle.

Incorporando elementi naturali nel tuo bagno, crei un’atmosfera che invita al relax e alla rigenerazione. Un angolo verde non solo abbellisce lo spazio ma migliora anche il tuo benessere, offrendoti una pausa dalla frenesia quotidiana. Lasciati ispirare dalla natura per trasformare il tuo bagno in un’oasi di freschezza, relax e armonia.

foto © stock.adobe


Segui The Wardrobe su


Articoli Correlati